Loading...

I giochi per bambini per affrontare l'isolamento

#3 Creatività casalinga

Fantasia e autonomia contro la noia

Spesso fatichiamo ad offrire giochi divertenti ed originali ai nostri bambini durante le vacanze estive, figuriamoci in un isolamento così prolungato! Non giudicatevi, dopo tutto siete una mamma (o un papà!) non un animatore professionista. Se da un lato le attività strutturate e organizzate sono indubbiamente importanti, dall'altro ci sono anche i vantaggi di permettere ai vostri figli di creare autonomamente il proprio divertimento. Potete quindi proporre ai vostri figli di inventarsi dei giochi da sviluppare da soli e di cui dovranno mostrarvi l’esito finale - come ad esempio una costruzione di Lego o l'allestimento di uno spettacolo per mamma e papà (o per i nonni in videochiamata). 

#consiglio: Create un barattolo con sopra la scritta "Mi annoio". All'inizio della settimana, annotate tutte le attività divertenti che vi vengono in mente su pezzetti di carta e metteteli nel barattolo. Quando i vostri figli vi diranno: 'Mi annoio', potranno raccogliere un'attività dal barattolo :)

Se siete alla ricerca di suggerimenti e idee originali, potete trovare ispirazione leggendo la lista dei 20 giochi per bambini da fare in casa!

Saluti virtuali a parenti e amici

Molti bambini sentiranno la mancanza dei nonni, dei cuginetti o degli amici. Mantenere aperti i canali di comunicazione è possibile; siamo incredibilmente fortunati a vivere in un mondo in cui la tecnologia ci unisce e in cui strumenti come Facebook, Whatsapp, Hangouts, Skype, Facetime e molti altri ci possono aiutare a mantenere i legami familiari e le amicizie. Chiedete ai nonni di leggere delle storie ai bimbi al telefono o ancora meglio in video chiamata - per i nonni che usano abilmente lo smartphone! Organizzate degli incontri virtuali di gioco con gli amici o magari programmate delle video merende :)

Questi erano i nostri consigli Yoopies per affrontare al meglio questo periodo di isolamento che non sappiamo ancora quanto potrà durare. Ogni genitore trova, comunque, metodi e stratagemmi diversi e adatti per la propria famiglia. L'importante è non lasciarsi andare a sentimenti di ansia e preoccupazione (non è facile, ma proviamoci!) e soprattutto cercare di concentrarsi sulle cose positive, prima fra tutte l'opportunità di passare tempo extra con i vostri piccolini!

Se avete bisogno di qualche spunto per rendere partecipi i bimbi più grandi della situazione che tutti noi stiamo vivendo, vi consigliamo di leggere la nostra guida COVID-19: Il Coronavirus spiegato ai bambini!